News Flash news_flash_avvocati

Pubblicato il maggio 22nd, 2013 | da staff

0

Danno da shock per rapina

Deve essere riconosicuto al dipendente il cosiddetto danno da shock in seguito ad una rapina, se nel luogo di lavoro mancano le «vie di fuga» per il personale. Il datore risponde quindi per non avere predisposto le idonee misure per mettere al sicuro chi è addetto ala cassa, o comunque alla gestione del denaro, dal pericolo di eventi criminosi.

Corte di Cassazione, sentenza 12413 del 21.5.13.

Tags: , , ,


Info Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑