Lavoro news_flash_avvocati

Pubblicato il novembre 2nd, 2013 | da Wise

0

Contributi: la crisi non salva dal mancato pagamento

La Cassazione con pronuncia n. 37528/13 ha stabilito che lo stato di crisi non esime l’imprenditore che non versa i contributi ma prosegue l’attività. La Corte ha così sentenziato “lo stato di dissesto finanziario dell’imprenditore – il quale prosegua ciononostante l’attività d’impresa senza adempiere all’obbligo previdenziale e neppure a quello retributivo – non elimina il carattere di illiceità penale dell’omesso versamento dei contributi”.

Tags: ,


Info Autore

Wise

Avvocati & Commercialisti, un pool sempre aggiornato. Wise, la forza della concretezza!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑