Commercio no image

Pubblicato il dicembre 17th, 2013 | da Wise

0

Truffa contrattuale per assegni post datati.

L’utilizzo di assegni post datati può integrare il reato di truffa se l’acquisto della merce sia stato preceduto da una serie di condotte idonee a ingenerare nella vittima – contraente il convincimento erroneo che il “truffatore” – acquirente avesse un’ingente capacità economica. Lo ha stabilito la Corte d’Appello dell’Aquila con provvedimento del 19/04/13.


Info Autore

Wise

Avvocati & Commercialisti, un pool sempre aggiornato. Wise, la forza della concretezza!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑