Famiglia news_flash_avvocati

Pubblicato il luglio 3rd, 2015 | da staff

0

Divorzio breve.

Il 26 maggio 2015sono entrate in vigore le nuove disposizioni in materia di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio nonché di comunione tra i coniugi (Legge 11 maggio 2015 n.55).

La modifica più significativa del testo legislativo, rispetto alla normativa precedente, riguarda i tempi necessari dall’avvenuta separazione per poter proporre la domanda di scioglimento degli effetti civili o di scioglimento del matrimonio.

In particolare la nuova disciplina stabilisce che “per la proposizione della domanda di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio, le separazioni devono essersi protratte ininterrottamente da almeno dodici mesi dall’avvenuta comparizione dei coniugi innanzi al presidente del tribunale nella procedura di separazione personale e di sei mesi nel caso di separazione consensuale, anche quando il giudizio contenzioso si sia trasformato in consensuale ovvero dalla data certificata nell’accordo di separazione raggiunto a seguito di convenzione di negoziazione assistita da un avvocato ovvero dalla data dell’atto contenente l’accordo di separazione concluso innanzi all’ufficiale dello stato civile”.


Info Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑