Lavoro news_flash_avvocati

Pubblicato il ottobre 30th, 2015 | da staff

0

Il pagamento dei lavoratori “in nero” integra la frode fiscale.

La Cassazione Penale, sez. III, con sentenza n. 27112, del 30/06/2015, ha stabilito che integra il reato di frode fiscale il pagamento “in nero” del lavoratore, in considerazione della finalità extratributaria dell’operazione.

Secondo gli ermellini il dolo specifico di evasione fiscale si rinvenir ebbe nella finalità extraevasiva, che può consistere nell’esigenza di procurarsi, attraverso false fatturazioni, riserve occulte per pagare “in nero” i dipendenti.


Info Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑